Pitigliano

Pitigliano, soprannominato anche "La Piccola Gerusalemme", è uno dei Borghi più Belli d'Italia, un prezioso gioiello incastonato tra le colline dell'Area del Tufo. Il territorio venne abitato sin dalle epoche più antiche, come testimoniano i ritrovamenti archeologici di epoca etrusco-romana, resti di antichi insediamenti, necropoli e vie cave. In epoca medievale Pitigliano fu governato dagli Aldobrerandeschi, per passare poi ai conti Orsini, alla Granducato di Toscana ed ai Lorena. A partire dalla fine del XVI secolo Pitigliano ospitò una grande comunità ebraica costretta a lasciare lo stato della chiesa dopo le restrizioni imposte dalle bolle papali, a Pitigliano fondò un proprio quartiere ed ancora oggi si possono visitare la Sinagoga, con annesso museo, il Forno delle Azzime, la Cantina e la Macelleria Kasher, e il Bagno Milkve. Tra i monumenti più interessanti di Pitigliano meritano sicuramente di essere ricordati la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo, la Chiesa di San Rocco, il Santuario della Madonna delle Grazie, il Palazzo Orsini, con il Museo Archeologico ed il Museo Diocesano di Arte Sacra, l'Acquedotto Mediceo ed il Monumento alla Progenie Ursinea.

Pitigliano

Pitigliano, soprannominato anche “La Piccola Gerusalemme”, è uno dei Borghi più Belli d’Italia, un prezioso gioiello incastonato tra le colline dell’Area del Tufo. Il territorio venne abitato sin dalle epoche più antiche, come testimoniano i ritrovamenti archeologici di epoca etrusco-romana, resti di antichi insediamenti, necropoli e vie cave. In epoca medievale Pitigliano fu governato dagli Aldobrerandeschi, per passare poi ai conti Orsini, alla Granducato di Toscana ed ai Lorena. A partire dalla fine del XVI secolo Pitigliano ospitò una grande comunità ebraica costretta a lasciare lo stato della chiesa dopo le restrizioni imposte dalle bolle papali, a Pitigliano fondò un proprio quartiere ed ancora oggi si possono visitare la Sinagoga, con annesso museo, il Forno delle Azzime, la Cantina e la Macelleria Kasher, e il Bagno Milkve. Tra i monumenti più interessanti di Pitigliano meritano sicuramente di essere ricordati la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo, la Chiesa di San Rocco, il Santuario della Madonna delle Grazie, il Palazzo Orsini, con il Museo Archeologico ed il Museo Diocesano di Arte Sacra, l’Acquedotto Mediceo ed il Monumento alla Progenie Ursinea.